Festival 2020

Festival 2020 2020-08-19T11:43:21+00:00

La Rete Biblioteche e Archivi di Maremma rinnova con piacere il proprio sostegno al festival I luoghi del tempo che si conferma, anno dopo anno, una manifestazione importante per riscoprire il territorio e luoghi poco conosciuti, spesso anche alle comunità locali. Attraverso storia, cultura, musica e arte, in compagnia di artisti, scrittori e musicisti di livello, il festival anima i luoghi che tocca e permette a tutti noi di vivere in maniera nuova e diversa il ricco patrimonio storico e artistico della Maremma. A nome di tutta la Rete delle Biblioteche e Archivi di Maremma, mi unisco agli altri soggetti che sostengono il festival, con la Regione Toscana in primis, per ringraziare gli organizzatori e augurare a tutto il pubblico di vivere dei bei momenti con questa rassegna di rilievo sociale e culturale.

Emiliano Rabazzi
Presidente della Rete delle Biblioteche e Archivi di Maremma

Il Festival “I luoghi del tempo” è uno dei modi che ha la Maremma di parlare di sé stessa, offrendo momenti unici in luoghi bellissimi: passeggiate, dialoghi con artisti e autori, degustazioni e concerti. I luoghi scelti per le performance fanno parte essi stessi del tutto, entrano profondamente nella proposta artistica e divengono protagonisti insieme agli scrittori e ai musicisti. Il Parco Nazionale delle Colline Metallifere ha da sempre sostenuto questo progetto proprio perché promuove la valorizzazione del patrimonio culturale, la sostenibilità ambientale, la lentezza e la celebrazione della bellezza. Questo Festival è una occasione per scoprire, in un modo originale, i luoghi meno conosciuti del Parco e della Maremma.

Lidia Bai
Presidente Parco Nazionale delle Colline Metallifere

La decima edizione de “I luoghi del tempo” scopre nuovi emozionanti paesaggi: sei giornate (più un extrafestival al Resort La Pescaia) nel suggestivo territorio della Maremma toscana, coinvolgendo anche il capoluogo, alla riscoperta di luoghi ricchi di storie e di bellezze paesaggistiche, luoghi “con un’ anima” che vengono valorizzati grazie alla poesia, alla musica, ai racconti; e attraverso i sapori dei prodotti locali, anche essi parte integrante della cultura del territorio. Al tramonto, rispettando l’equilibrio ambientale di una Maremma lontana dai clamori estivi e da un turismo talvolta troppo invadente, “I luoghi del tempo”, da quest’anno parte del progetto più ampio “Festival di Maremma”, è realizzato con il sostegno della Regione Toscana, di Toscana Promozione Turistica, della Rete delle biblioteche e Archivi della Maremma, del Parco Nazionale delle Colline Metallifere e della Fondazione CR Firenze, e vuole essere un invito alla scoperta di bellezze nascoste ma anche di luoghi della fantasia, di libri, storie ed autori che ci aiutino a riflettere e di musiche che ci regalino emozioni..

Il direttore artistico
Lorenzo Luzzetti